Il percorso parte da Parco Tapparelli, area di sosta attrezzata facilmente raggiungibile per chi arriva a Saluzzo percorrendo l’itinerario
principale. Si snoda lungo le piste ciclabili di corso IV Novembre e corso Roma, per arrivare nel quartiere ottocentesco, sviluppatosi al di fuori delle antiche mura, nella parte bassa della città, intorno al Duomo. I graduali ampliamenti hanno reso questa zona il cuore pulsante dell’economia cittadina, con spazi commerciali, strutture ricettive e di ospitalità, nonché sede della movida notturna.
Da qui l’itinerario sale verso piazza Castello, culmine del borgo medievale sormontato dall’imponente torrione della Castiglia.
Il percorso suggerito, in lieve salita, attraversa via Bodoni e le suggestive via Olivero e via San Bernardino. Arrivati in piazza Castello, è consigliabile visitare a piedi lo splendido borgo trecentesco, un susseguirsi di di viuzze acciottolate, ripide gradinate, chiese e palazzi nobiliari.

Prova questo percorso con l'app Cicloturismo Piemonte

Mappa